All Posts By

Trombodromo

E quando meno te lo aspetti… SAMYA !

…Metti che un allegro puttaniere ti chiami appena esci da lavoro: „Oh, io sono a Colonia per una fiera, blah blah blah… Consigliami un bel localino dove andare nel weekend a trombare du‘ verginelle.“ …Metti poi il fatto che non c’hai voglia di star li a spiegare il dove il come e il quando, e infine aggiungi una gran voglia di fare un salto in un Trombodromo TeTesco anche se avevi deciso di appendere il portafogli al chiodo per almeno un paio di mesi. Ecco, adesso mescola il tutto, e in un freddo sabato di novembre ti ritrovi un Redattore al Samya. E in esclusiva per voi, cari amici del Trombodromo, questi sono i fatti salienti del mio ultimo rocambolesco weekend in quel di Colonia: 07/11/15_ Zaino da trasferta: pronto. Trombomobile: pronta. Redattore: assonnato abbestia… Trasferimento in auto „Firenze-Bergamo“. Volo Ryan „Bergamo-Colonia“ con arrivo intorno alle due e mezza pomeridiane. Accompagnamento e sistemazione in hotel in centro con il compare automunito (e stavolta non mi sono fatto aiutare da Booking perché ha provveduto direttamente il collega). Rapido spuntino e breve cazzeggio per le vie della città; a seguire una ventina di minuti in macchina (ma se volete andare in taxi la spesa dovrebbe essere di cira 20-25 euro) e intorno alle quattro ormai passate arriviamo belli carichi al Samya. Visto da fuori il locale sembra più grande di quanto non sia in realtà, ma…

Continue Reading

FKK MARINA – Impressioni di Novembre

La scorsa settimana, ovvero a cavallo tra il Sabato di Halloween e la Domenica del primo di novembre, due baldi giovani di mia conoscenza (detti anche „FaveMarinanti“, vista la tendenza a visitare non di rado il locale di Nova Gorica) sono stati appunto a trascorrere l’Halloween party al Marina. Un paio di settimane prima avevo inviato anche Brodo Baggins e YouAreOmbrellas, ovvero il famigerato „reparto ammogliati d’assalto del Trombodromo“, ma vuoi per i numerosi impegni, vuoi perché in questo periodo ci vediamo meno del solito, alla fine ho mancato di rendervi partecipi della loro breve avventura. Per questo, grazie ai due nuovi volontari che data la mia assenza in loco si sono offerti di farsi intervistare ragguagliandomi sulle ultime novità, ho deciso di rimediare al misfatto, sperando di non dimenticare niente di importante. Passiamo dunque alle cose interessanti: Sabato 31 ottobre – Festa di Halloween, locale addobbato a dovere in tema halloween tra ragnatele, robe horror e faretti sparafleshati un po‘ ovunque, ragazze con tanto di decorazioni e make up a tema creato in diretta da un’addetta, e un’atmosfera molto festaiola. Circa quaranta signorine a pieno regime che, come in in ogni altra occasione di festa, ad un certo punto della serata si sono ritirate nelle loro stanze lasciando i poveri marinai da soli in sala per poi tornare tutte insieme belle vestite e tirate a lucido tenendosi per mano sfilando intorno al bancone…

Continue Reading

„Halloween!“

Due parole in breve. Molto in breve, perché il tempo è tiranno, come al solito. Halloween… Se la memoria non m’inganna, ricordo che negli Stati Uniti d’AMMeriGa nei negozi si trovano decorazioni ed altre amenità riguardandi zucche e fantasmini già a partire dall’estate(ma un po‘ tutto l’anno in verità). Da loro è una festa molto sentita, almeno quanto il natale diciamo. Da noi invece è una cosa relativamente nuova, tant’è che fino a non molti anni fa non era ancora una moda tanto diffusa. La notte delle steghe, „halloween de’noantri“, la notte della gente che si traveste e va a far baldoria, ma anche un’occasione in più per fare festa in uno dei tanti saunaclub fkk che si sono organizzati per l’occasione. Non amo particolarmente le feste, hanno quel qualcosa di predefinito che mi induce a scansarle quando posso. Capodanno escluso, ovviamente. Quello è un rito di passaggio al quale difficilmente riesco a rinunciare, ma se posso scegliere preferisco essere in mezzo a una mandria di ragazze nude piuttosto che a una pallosa serata di gala e magari dopo una cena esageratamente assurda che mi toglie pure la forza di trombare e salutare il nuovo anno come si deve. Ma Halloween è una festa notturna, e adoro la notte. Si tratta di abitudine che spartisco col pallido conte dai puntuti canini il voler vivere dal tramonto all’alba nel buio limbo ove la libertà della…

Continue Reading

„La Conquista e il Sesso“

Salve a tutti, cari amici del Trombodromo, Rileggendo nuovamente alcune discussioni riguardanti il famigerato e recente servizio delle iene sui trombodromi svizzeri, stavo pensando di nuovo a una cosa che mi viene in mente ogni volta che scrivo delle mie personali (o altrui) piacevoli avventure da puttaniere e prontamente qualcuno si prodiga in commenti del tipo: „Voi puttanieri siete tutti sfigati!“ – „Se non pagate non avete altro modo di scopare!“ – „Ma non è meglio se ti cerchi una fidanzata?“, e via dicendo… Ora, premesso che ognuno fa quel che vuole in base alle proprie preferenze, ogni volta mi chiedo; „Ma questi che caTso vogliono dalla mia vita?“ – „Per caso, TU (anonimo commentatore a caso, nessuno in particolare) opinionista dei miei stivali, mi conosci? Mi hai mai visto? Magari t’ho anche trombato la mglie e non lo sai… Davvero, non capisco in base a quale criterio certe persone si concedano il lusso di giudicare un individuo del quale l’unica cosa che conoscono è che frequenta regolarmente i vari postriboli e fa sesso anche con le professioniste… In fondo è come se io mi mettessi a scrivere: „Beh, se tu non venissi qui a farti toccare, nessuno si azzarderebbe a sfiorarti con un dito“, alla prima persona che dice di essere stata a farsi un massaggio. Non so se l’esempio rende l’idea ma credo sia chiaro ciò che intendo. Poi ci penso con…

Continue Reading

Festa del primo anno per il Goldentime di Linz

Salve cari amici del Trombodromo! Torno a farmi vivo sul Blog dopo un po‘ di latitanza (ma ormai dovreste essere abituati alle mie assenze „giustiFICAte“), per dirvi che finalmente abbiamo anche la scheda del GoldenTime di Linz nella sezione InfoTrombodromi che come al solito trovate nel menu, qui in alto da qualche parte. E proprio in questi giorni, o meglio a breve ovvero esattamente il 29 di Ottobre, nel suddetto Saunaclub di Linz avranno luogo i festeggiamenti per il primo anno di vita di questo „fratello minore“ del Famoso GoldenTime di Vienna. Per l’occasione il prezzo d’ingresso costerà solo 29 euro, e verrà offerto un buon maialino alla griglia ai presenti, oltre alle solite maialine da camera, naturalmente (ma quelle dovrete comunque pagarvele come al solito). Insomma, sapete bene come funzionano le feste nei vari FKK, e se non lo sapete ve lo dico subito: ci sarà un dj, tanta gente e tanta allegria in mezzo alle signorine nude. Ma considerando che li al GT di Linz è contemplato anche l’ingresso alle coppie, magari sarà anche un’occasione buona per socializzare un po‘ più del solito (perché comunque le mogli degli altri son sempre una buona cosa , anche se là dentro non le potete trombare eh).  Che altro aggiungere, i posti sono limitati, quindi se siete interessati alla cosa conviene prenotare prima (’sti crucchi son sempre ben organizzati) e potrete farlo qui , anche…

Continue Reading

„TromboNews D’Autunno“

La focosa estate è ormai solamente un piacevole ricordo, e dato che „Non ci sono più le mezze stagioni“, il mese di ottobre segna come ogni anno il confine tra la stagione calda e quella fredda che è appena iniziata. Per fortuna ci sono gli accoglienti Trombodromi con le nostre tanto amate „Chicas Calientes“ sempre pronte a riscaldarci anima e corpo. E queste sono le novità(e le conferme) di questo promettente autunno appena cominciato. Iniziamo con la notizia dell’apertura di un nuovo locale in quel di Chiasso, il Maxim Escort Club, che apre i battenti proprio oggi nel primo giorno di ottobre e la cui nuova gestione dovrebbe essere la medesima di due punti saldi del settore come il Corona Club di Lugano e dell’Hollywood di Cadenazzo. In realtà non è propriamente un nuovo locale ma è nient’altro che il famoso SixtyNineClub o se preferite „69“, che ha cambiato nome e gestione. Non ci sono ancora informazioni più precise ma considerando che questo cambio di gestione dovrebbe portare in loco anche alcune delle girls che già operano negli altri due club, torneremo sicuramente sull’argomento. …Nel frattempo, se decidete di andare al Corona e non sapete chi scegliere, tenete a mente almeno questi tre nomi: Madalina, Jennifer e Manuela. Spostiamoci adesso in germania, dove si stanno svolgendo in questo periodo i due più rinomati eventi dedicati alla birra, ovvero l’Oktoberfest a Monaco(fino al 5 ottobre),…

Continue Reading

FKK Girls: Novità o Sicurezze?

Salve cari Amici del Trombodromo! Giusto una manciata di minuti or sono ero affacciato alla finestra a goder del chiaro di luna nel tiepido silenzio della sera, e intanto che mi godevo il luccicare delle stelle il cielo veniva stuprato da una miriade di oggetti volanti ben identificati, ovvero… Aerei. Non vi dico la voglia che ho di prenotare un volo e „levarmi di ‚ulo“ per un po‘, ma ahimé son tempi di magra, e per il momento devo accontentarmi di osservare il cielo da una finestra spalancata sulle colline toscane (in fondo poteva andare anche peggio dai…) Ovviamente quanto appena detto non c’entra un’emerita mazza con quello che volevo dire, ma già che c’ero ho voluto condividere con voi questo momento di „riflessioni profonde“. L’argomento di oggi è invece dedicato alle ragazze dei Trombodromi, o meglio alle abitudini dei punter nei loro confronti. Infatti la maggior parte dei puttanieri da SaunaClub si può probabilmente dividere in quattro fazioni o categorie: i Conservatori, Quelli della Lista, gli Esploratori, e infine i Drogati di Topa. In verità esistono anche i cosiddetti Moderati , che pescano e rimescolano le loro attitudini da tutte le precedenti fazioni ovvero: si informano un po‘ sui possibili missili come fanno Quelli della lista ma senza avere una lista precisa di nomi, tengono buona almeno una fidanzatina per i momenti romantici come fanno i Conservatori ma allo stesso tempo non resistono…

Continue Reading

„FlashBack da Trombodromo (robe a caso)“

Ciao Fave! In vena di citazioni e di un breve momento di cazzeggio, ma soprattutto dopo aver concluso il mio ultimo piccolo sforzo letterario (che stavolta sarà una trilogia quindi la strada è ancora tutta in salita ), ho deciso di spendere una parte di questa mezza giornata libera per raccogliere alcuni divertenti aneddoti, strane esclamazioni, dialoghi e robe varie viste ascoltate e vissute in prima persona in questi anni di frequentazione di Trombodromi e dintorni, soprattutto da quando esiste Trombodromo.com. Naturalmente non vuol essere una cosa seria, è semplicemente un’accozzaglia di brevissimi flashback in ordine sparso che ha il solo fine di strapparvi forse una risata. Buona lettura quindi…   PrimoCittadinoOnorario e Redattore fuori dalla TrombCaverna alle 8 di una mattina di qualche anno fa: „Moviti è tardi!“ – „Si si, ora si va via, tanto le maiale nun scappano, fammi fuma‘ una sigaretta e si parte!“ – . Anonimo Novello Punter in visita all’Andiamo dopo aver mollato la propria melanzana: „Venire in un locale come questo mi fà capire che sono stato insieme con un cesso per un’anno e mezzo!“ – . Maria, giovane meretrice rumena, appena entratii in una tenda all’Oase dopo un’oretta di cazzeggio: „E ora non mi scappi…“  – . Gabriella, puledrina Venezuelana nel corso di una memorabile pecora: „Montami Stallone!“  – . „GiLaLe“ – (Le classiche gialline dei centri massaggi prima del gran finale). Alexa a.k.a lo scoiattolo,…

Continue Reading

„I Viaggi del Trombodromo“

Ho sempre amato viaggiare, mi fa sentire libero. Banalità direte voi; Non esattamente, dico io. Se ad esempio parliamo di vacanze, per la maggior parte delle persone il viaggio è solamente uno scomodo inconveniente necessario a raggiungere un determinato luogo; per me invece il viaggio è una delle parti più interessanti e vive di una vacanza o di una breve visita in qualunque parte del mondo si voglia andare. Purtroppo non ho mai potuto dedicare ai viaggi tutto il tempo che avrei voluto, ma anche se il mondo è parecchio grande, dovrei avere ancora un bel po‘ di tempo per continuare a scoprirlo, un pezzettino alla volta. Non sono mai stato in Cina, ho ricevuto anche un invito da parte di una ragazza cinese conosciuta qui in italia, se non ricordo male era poco prima della la scorsa estate, ma negli ultimi due/tre anni l’italica crisi si è fatta sentire anche nelle mie tasche, e siccome non volevo fare il povero in giro per il mondo (ma non volevo nemmeno rinunciare ai miei amati trombodromi), alla fine non ci sono mai andato e per di più la signorina in questione si è abbastanza offesa per il rifiuto. Stessa cosa vale per il Giappone; ho persino iniziato a studiare lo „strano“ linguaggio nipponico, ma per il momento rimane una delle tante cose da fare. In compenso sono stato un po‘ ovunque in Europa e in…

Continue Reading

„17 Agosto, Sirenette al Marina“

Dopo la precoce partenza dall’Andiamo arrivo in Slovenia intorno alle dieci di sera e mi sistemo nella mia stanzetta al discreto Hotel Sabotin per la modica cifra di circa 32 euro (e ringrazio Booking, che come al solito mi ha fatto risparmarmiare un po‘ di dobloni). Sono tentato di fare un salto al Casinò Perla che è li vicino, ma alla fine decido di rimanere in albergo a cazzeggiare perché sento la stanchezza che mi attanaglia, e nel frattempo ne approfitto per fare un po‘ di video del diario di bordo, comodamente svaccato sul letto prima di addormentarmi come un bimbo felice ascoltando musica a caso (i video del Diario di Bordo li trovate sul canale youtube del Trombodromo, ovvero QUI). La mattina di Lunedì mi risveglio bello riposato e pimpante intorno alle 10.30; il tempo di farmi una doccia e raccogliere le mie cose sparse per la camera e dopo aver saldato il conto faccio un salto in centro a Gorizia per la colazione (non chiedetemi mai il perché ma avevo un buon motivo per tornare in Italia), poi torno verso il Marina Club e già che ci sono ne approfitto per fare il pieno di benzina e sigarette… A mezzogiorno o poco più varco la soglia del trombodromo sloveno in cerca di sirenette, e tanto per cominciare bene la giornata mi trovo davanti quella topina di DIA in reggiseno e ciabattine che…

Continue Reading
Linguaggio